Tovagliette carta A NORMA

La stampa di tovagliette, tovaglioli, Portaposate con inchiostri è sottoposto alla normativa sui materiali che possono venire a contatto con gli alimenti.

SPECIALE AGENZIE DI COMUNICAZIONE: finalmente potete garantire che la tovaglietta NON puzzerà anche se completamente personalizzata anche in quadricromia. Nessun locale le rifiuterà e potrà stare tranquillo.

 

Tovaglietta pubblicitaria
Sopravassoio pubblicizzato

Le tovagliette carta A NORMA devono essere stampate con inchiostri all’acqua non tossici, inodori, privi di metalli pesanti e che possono averne la dichiarazione.

LA TOVAGLIA ALIMENTARE
LA SICUREZZA DI AVERE UN PRODOTTO A NORMA

Si consiglia di accertarsi per bene se anche chi si propone con gli inchiostri all’acqua sia disposto a rilasciarne il certificato x alimenti e CERTIFICARE OGNI SINGOLA TOVAGLIETTA!!!

info tovagliette carta A NORMA www.tovagliettecarta.com o al 366 1682637

 

Le nostre tovagliette hanno tutte il logo per alimenti, singolarmente.

ovaglietta 30 40 carta kraft bianca goffrata ristoranti pub usagetta tovagliettecartacom 45 grammi quadricromia con busta portaposate
ovaglietta 30 40 carta kraft bianca goffrata ristoranti pub usagetta tovagliettecartacom 45 grammi quadricromia con busta portaposate
tovaglietta bar personalizzata 30x40 inchiostro alimentare
Tovaglietta certificata per alimenti
tovaglia logo per alimenti ristorante inchiostri acqua
Logo per alimenti

I nostri prodotti quali tovagliette monouso, portaposate, portacoperti, portapiadine, portaKebab, sacchetti del pane e bustine dello zucchero, sono tutti prodotti con carta idonea al contatto con alimenti secchi per i quali non sono previste prove di migrazione come da D.M. 21/03/73 e successive modifiche.

Certifichiamo inoltre che i TUTTI i nostri inchiostri di stampa sono privi di sostanze tossico-nocive e derivanti di metalli pesanti quali: PIOMBO – CADMIO – MERCURIO – CROMO e intermedi nella cui composizione potessero rientrare tali elementi.

Tutti i nostri prodotti sono timbrati singolarmente con la dicitura “X ALIMENTI” = inchiostri per alimenti

Il CE n. 1935/2004 prescrive che i materiali e gli oggetti, nel loro stato finale, destinati a venire in contatto, direttamente o indirettamente, con prodotti alimentari non devono trasferire sostanze in quantità tali da mettere in pericolo la salute umana o da comportare una modifica inaccettabile delle composizione degli alimenti o in deterioramento delle loro caratteristiche organolettiche.

Questo comporta che il produttore dell’imballaggio finale e il responsabile del riempimento (ovvero il ristoratore) hanno la responsabilità legale di assicurare che l’imballaggio si adatto allo scopo prefisso.